martedì 2 marzo 2010

Libertà di votare

Libertà di informarci, libertà di ascoltare, libertà di decidere cosa è giusto e cosa è sbagliato.
Libertà di scegliere in coscienza a chi affidare un mandato di governo che, ricordiamolo, è nostro diritto conferire nella più totale pulizia di informazione su intenzioni e programmi.

In campagna elettorale, invece di garantire equità nell'informazione e nei dibattiti politici, si è deciso di chiudere bottega.

Come a dire che è più facile stare tutti zitti piuttosto che imparare a parlare uno alla volta.

Ritengo che la decisione di bloccare i programmi di informazione in un momento così delicato della vita politica del paese sia una manovra antidemocratica.

Il diritto di informarsi per elaborare delle proprie personali idee politiche consapevoli è alla base del sistema democratico.

Per questo sostengo la protesta che si terrà stasera in Via Teulada a Roma contro il blocco dei programmi di informazione, e vi invito, qualora non possiate partecipare, a seguire la diretta live in streaming.

E buona democrazia a tutti.

Free live streaming by Ustream

Nessun commento:

Posta un commento