mercoledì 7 aprile 2010

Perchè Internet merita il premio Nobel per la Pace.


Abbiamo finalmente capito che Internet non è una rete di computer,
ma un intreccio infinito di persone.
Uomini e donne, a tutte le latitudini, si connettono tra loro,
attraverso la più grande piattaforma di relazione che l’umanità abbia mai avuto.
La cultura digitale ha creato le fondamenta per una nuova civiltà.
E questa civiltà sta costruendo la dialettica,
il confronto e la solidarietà attarverso la comunicazione.
Perché da sempre
la democrazia germoglia dove c’è
accoglienza,
ascolto,
scambio
e condivisione.
E da sempre l’incontro con l’altro è l’antidoto più efficace all’odio e al conflitto.
Ecco perchè Internet è strumento di pace.
Ecco perchè ciascuno di noi in rete può essere un seme di non violenza.
Ecco perchè la Rete merita il prossimo Nobel per la pace.
E sarà un Nobel dato anche a ciascuno di noi.

Shirin Ebadi

Qualche mese fa ho scelto di sostenere la candidatura di Internet a Premio Nobel per la Pace 2010.
Oggi, dopo che la candidatura è stata accettata, 
leggendo storie su storie di voci negate, strozzate,
sentendo sempre più forte la necessità di credere in mondo diverso,
più fraterno,
più umano,
torno a riflettere su quello che Internet ci ha permesso di fare.
Quello che abbiamo potuto conoscere e condividere.

E ancora una volta ribadisco l'importanza della libertà di questo strumento prezioso,
e l'urgenza che Internet diventi libera dove libera adesso non è.
Perchè tutti hanno diritto a conoscere,
tutti hanno diritto a dare voce alle proprie esperienze di vita,
e ad imparare, conoscendo, a vivere.

1 commento:

  1. "Abbiamo finalmente capito che Internet non è una rete di computer,
    ma un intreccio infinito di persone."

    Queste bellissime parole dovrebbero essere sufficienti a spiegare la legittimità della candidatura.

    Sostenete anche voi l'iniziativa!!!
    http://www.internetforpeace.org/manifesto.cfm

    RispondiElimina