lunedì 3 maggio 2010

Muta

Si sfalda come maschera
pellicola di spirito
dal corpo si solleva
come pelle di altra vita

guardo indietro
e scorgo il guscio
lì accasciato
specchio decadente di un passato
che ha marchiato
e abbandonato all'ora sua.

Ed un conoscersi
imparare
sempre nuovo
ad ogni guscio
che si stacca
quando è il dì dell'abbandono

a ricordare le stagioni
dell'anima che cresce
e si matura

ed anche noi
come in natura spesso accade
si muta

03/05/2010
Amira D'Apote

1 commento:

  1. Tesoro mio, sono orgoglioso di te e del nostro amore! <3 <3 :*

    RispondiElimina